STORIA - Mirandolina

Vai ai contenuti

Menu principale:

STORIA

 



Mirandolina, tra storia e tradizione


 
 

Mirandolina nasce come tributo a Mirandola, esattamente come il noto personaggio protagonista de "La Locandiera" di Carlo Goldoni.

Si racconta che il celebre commediografo, in viaggio, sostò a Mirandola, ove ebbe modo di osservare una singolare locandiera, che lo colpì per il carattere forte, spiritoso, indipendente, esuberante, e al contempo sinuoso, felino, profondamente femminile. Un personaggio che avrebbe ispirato la figura di donna divenuta emblema della commedia dell'arte.

Il personaggio di Mirandolina è popolare, tipicamente locale, ma allo stesso tempo esprime un'universalità propria delle grandi figure letterarie, che la proietta ben oltre le mura della propria locanda.

È a Mirandolina, che i maestri pasticceri della Pasticceria Busuoli si sono ispirati, nella creazione dell'omonimo dolce. Un dolce tipico, come amano definirlo, perché nasce da ingredienti locali, e dalla pluriennale perizia nella lavorazione del cioccolato e dei prodotti dolciari. Un dolce, tuttavia in grado di esprimere un'universalità che richiama alle feste in famiglia, ai brindisi tra amici, alle occasioni conviviali in cui si ha piacere di portare un dessert particolare, con cui chiudere il pasto in piacevole compagnia.

Mirandolina è un dolce che ammicca alla commedia dell'arte, spiritosa e colta, popolare e letteraria.

Mirandolina è un tributo alla città di Mirandola, in cui i Busuoli da generazioni svolgono con dedizione il proprio lavoro.

Mirandolina è un dolce italiano, che prosegue l'importante tradizione dei prodotti da forno a lunga lievitazione, come il panettone e il pandoro, un dolce declinato tuttavia secondo i profumi di una terra di pianura grassa e generosa, che ancora oggi ammicca alla famiglia Pico e a un importante passato.

Mirandolina, dolce tipico.
Assaggia la sua storia, assaggia la tradizione.

 

Volevo un dolce che racchiudesse i sapori della nostra tradizione, che avesse personalità, ma allo stesso tempo fosse intrigante e avvolgente come il carattere di questo personaggio e di questa città.

Tiziano Busuoli



 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu